news
0

Quando non è possibile usufruire del Decreto Bersani per la classe di merito?

Decreto-Bersani

Abbiamo scritto più volte di come e’ possibile usufruire del Decreto Bersani per acquisire una classe di merito più favorevole in caso di veicolo appena acquistato. Dato che le domande dei nostri lettori sono sempre numerose riguardo questi tema, vediamo in quali situazioni non è possibile usufruire della legge Bersani in vigore dall’Aprile 2007.

No alla legge Bersani in quali casi?

La legge Bersani permette di stipulare un contratto RCA per un veicolo appena acquistato nuovo o usato usufruendo della classe di merito attualmente acquisita su un contratto rca attivo di un familiare convivente, riferito ad un mezzo della stessa tipologia. Ne deriva quindi che la legge Bersani non può trovare applicazione nei seguenti casi:

  • le persone coinvolte non sono sono familiari convinenti presso la stessa residenza
  • il veicolo da cui si prende la classe non è attualmente assicurato
  • il veicolo da assicurare non è aggiuntivo rispetto a quello dell’attestato di rischio
  • i due veicoli coinvolti non sono della stessa tipologia
  • il veicolo da assicurare non è’ di nuova immatricolazione o proveniente da voltura al P.R.A.

Bisogna fare quindi molta attenzione a rispettare le indicazioni precise del decreto Bersani poiché se anche una polizza venisse stipulata con la presenza di uno dei cinque casi elencati (volontariamente o involontariamente che sia), la compagnia nel momento in cui verificasse l’errore richiederebbe immediatamente la riassegnazione del contratto alla classe di merito corretta con relativa integrazione del premio di polizza. Le compagnie infatti effettuano numerosi controlli sui contratti provenienti da applicazione della Legge Bersani, per cui tentare di aggirare le regole potrebbe non servire a nulla.

assionline.com

There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un Commento